Conservare le carote

Questo è periodo di raccolte delle carote, e l’orto del villaggio ne ha prodotte moltissime.
Le carote appena colte non durano a lungo, vanno consumate in fretta. Ma esiste un modo per conservarle maggiormente: interrarle nella sabbia.

Dopo averle raccolte, si taglia la piantina lasciandone solo un ciuffetto di 4-5 centimetri. Quindi vanno riposte in un secchio (o in altro contenitore) in posizione verticale coperte di sabbia , lasciandone emergere solo il ciuffetto. In questo modo si possono conservare anche per un paio di mesi.

 

Danilo ha coinvolto in questa attività Amélie, che si è divertita tantissimo a riempire il secchio di sabbia e ad infilarvi le carote: ogni giorno va a controllare che le carote stiano bene e che il loro ciuffetto sia sempre fuori (in verità è solo una scusa per giocare con la sabbia).

Ti potrebbe interessare anche:

Notizie dall’orto 2: la psicologia della carota

Vellutata di carote

Recuperare i frutti dimenticati: le pesche selvatiche

About these ads

Lascia un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 34 follower

%d bloggers like this: